La Storia della Vertigine di Giulietta

Storia della Vertigine di Giulietta

E se Giulietta non avesse mai trovato il suo Romeo? Avrebbe fantasticato sull’amore in modo diverso? Chi può dirlo, con i se e con i ma si può solo immaginare e dunque creare. “La vertigine di Giulietta vuole essere una personale rivisitazione della celebre tragedia Shakespeariana divisa in 5 atti:

  • I LITIGI E GLI AMORI
  • I PROGETTI DI GIOIA
  • IL SANGUE
  • I PIANI SEGRETI
  • IL DOLORE

La vertigine è qui intesa come armoniosa e onirica. Una continua ricerca sulle tematiche del disequilibrio, del conflitto, dell'attrazione

“E se giulietta non avesse mai incontrato il suo Romeo?” Lily Wallace INDEPENDENT LABEL presenta : “LA VERTIGINE DI GIULIETTA”

"La vertigine di Giulietta" è un'idea che nasce tutta d'un fiato come uno scarabocchio su una maglietta. Una continua ricerca sulle tematiche del disequilibrio, del confilitto, dell'attrazione che si snoda in cinque atti:  ATTO I, ATTO II, ATTO III... IV .....V...  Breve, intensa e a tratti confusa come una vertigine è una collezione per lo più azzurra come il cielo.

"La vertigine di Giulietta" ATTO I: I Litigi e gli Amori #pattysmith, nella sua famosissima "Because The Night", recitava: "... Pull me close,try and understand Desire is hunger is the fire I breathe Love is a banquet on which we feed..." [... stringimi forte, prova a capire il desiderio è forte è il fuoco che respiro L'amore è un bachetto sul quale ci sfamiamo...]

"La vertigine di Giulietta" ATTO I: I Litigi e gli Amori Un vento fresco, a folate, aveva agitato gli alberi. Giulietta, con la testa stordita, eccitata da tutto quel movimento stava con la faccia rivolta a al cielo che si scioglieva su di lei. I capelli riccioluti solo più gonfi e inquieti , come se un po' di vento vi fosse rimasto impigliato, nascondevano un pensiero: "Non giurare #amore sulla luna, questa incostante che muta di faccia ogni mese, nel suo rotondo andare!"

"La vertigine di Giulietta" ATTO I: I litigi e gli amori "Come on now try and understand the way I feel when I'm in your hands take my hand come undercover.." #pattysmith in #becousethenight "Avanti ora prova a capire come mi sento quando sono nelle tue mani prendi la mia mano, vieni al riparo..."

"La vertigine di Giulietta" ATTO I : I litigi e gli amori "il mio unico #amore nato dal mio unico #odio!  Visto troppo presto, sconosciuto, E conosciuto troppo tardi! Nascita fatale dell'amore, che mi tocchi amare un nemico abborrito." "W.Shakespeare"

"La vertigine di Giulietta" ATTO II: I progetti di Gioia la mia adorata Joan As Police Woman nella sua #themagic canta: "I'm looking for the magic I'm feeling for the right way out of mind Looking for the #alchemy to release me from my maze I am makin #myself" "sto cercando la magia sto cercando il miglior modo di uscire dalla mia mente sto cercando l'alchimia che mi liberi dal mio labirinto mi sto costruendo..."

"La vertigine di Giulietta" ATTO II: I progetti di gioia "Più ricca di #realtà che di parole La #fantasia si vanta della sua sostanza, Non dell'#ornamento. Solo i mendicanti Possono contare il loro denaro. Ma il mio amore sincero è cresciuto In tale acceso che io non so sommare La metà dei miei beni." [W. Shakespeare]

"La vertigine di Giulietta" ATTO II: I progetti di gioia "There's something, and my mind shifts, and in my eye I slip on my ears And I find I am face to face with none other than me I've got the mirror up against the marquee And all it reads is, I am #fine, I am #divine But there is a #wild side going on behind the sign" #themagic by Joan As Police Woman

"LA vertigine di Giulietta" ATTO II: I progetti di gioia "L'amore corre ad incontrar l'amore con la gioia con cui gli scolaretti fuggono dai loro libri; ma l'amore che deve separarsi dall'amore ha il volto triste degli scolaretti quando tornano a scuola.”  [W. Shakespeare]

"LA vertigine di Giulietta" ATTO III: il sangue "E' il tuo cuore che parla?" "Si, e la mia anima" [W.shakespeare]

"LA vertigine di Giulietta" ATTO III: il sangue "E' il tuo cuore che parla?" "Si, e la mia anima" [W.shakespeare]